Fratelli Alinari - Firenze
Cerca in Alinari.it

  Italiano  |  English  

© 2016  Fratelli Alinari - Firenze
Laboratorio Fotografico, Fratelli Alinari, Firenze 
Archivi Fotografici
   Museo di Storia della Fotografia
   Mostre fotografiche
   Biblioteca
   Laboratorio di Restauro
   MUSEO DELL'IMMAGINE

 

Museo & Archivi

IL MUSEO
      

Il Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari, venne inaugurato nel 1985 dall'allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini. In Italia non esisteva, e non era mai esistito prima, un grande museo della fotografia che raccogliesse la storia dell'arte fotografica e dei suoi strumenti dal 1839 in poi.
   
Nel Museo Alinari sono attualmente conservati 900.000 "vintage prints", originali d'epoca, tra cui dagherrotipi, calotipi su carta salata, stampe all'albumina, al bromuro, al carbone etc... e vi sono affluite le "collezioni" Malandrini, Palazzoli, Gabba, Reteuna, Zannier, Favrod. Il Museo, inoltre, conserva una delle più importanti raccolte di album, oltre 6.000, e uno straordinario insieme di macchine fotografiche antiche, di obiettivi e strumenti da laboratorio, oltre ad una collezione di cornici e contenitori d'epoca.
Vi si conservano, inoltre, molte opere di grandi maestri dell'800 e del '900: Alinari, Anderson, Brogi, Caneva, Nunes Vais, Primoli, Puccini, Ponti, Naya, Wulz, Mollino, Gabinio, Morpurgo, Miniati, Trombetta, Peretti Griva, Tuminello, Antonio e Felice Beato, Balocchi, MacPherson, Sommer, Fenton, Robertson, Sebah, Bernoud, Flacheron, Von Gloeden, Noack e tanti, tanti altri. 
Nel corso degli anni, il Museo di Storia della Fotografia Fratelli Alinari ha organizzato oltre 200 esposizioni; alcune di queste, oltre ai più importanti fotografi italiani e stranieri dell'Ottocento e del Novecento, sono dedicate alla storia, all'evoluzione culturale, sociale e artistica e alle tradizioni italiane e non solo.
   
Ogni evento è stato preparato con l'aiuto di un comitato tecnico e scientifico, di un gruppo di storici e critici della fotografia, di specialisti e tecnici. Per questo sono stati stabiliti rapporti diretti con istituzioni culturali e fotografiche di tutto il mondo: il Fox Talbot Museum, le collezioni reali del Castello di Windsor, la National Portrait Gallery, il National Museum of Photography, Film and Television e il Barbican Centre in Inghilterra, la Fondazione Gulbenkian di Lisbona, la Bibliothèque Nationale de France, la Public library e il Metropolitan Museum di New York, la George Eastman House di Rochester, la Corcoran Gallery di Washington, la Public Library di Chicago, l'Agenzia Magnum, il National Geographic Magazine e numerosi altri.
   
Il Museo di Storia della Fotografia, conserva le sue collezioni negli storici ambienti di Palazzo Alinari a Firenze e dall'ottobre 2006 ha aperto al pubblico la nuova sede del MNAF. Museo Nazionale Alinari della Fotografia in Piazza Santa Maria Novella, nel complesso delle ex Leopoldine. (vedi www.alinarifondazione.it)
   
Clicca qui per vedere una vecchia foto della piazza
    
Gestito dalla Fratelli Alinari. Fondazione per la Storia della Fotografia e gemellato al Museo del Cinema di Torino, etc., il Museo di Storia della Fotografia offre attività didattiche e una programmazione espositiva intensa e stimolante.

Contatti: museo@alinari.it
         
Vi invitiamo a tornare a visitare questa pagina per informazioni e aggiornamenti.